Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

EURO 2012: Francia deludente,Xabi Alonso non perdona!!

Spagna - Portogallo 2-0 La Spagna accede alla semifinale di questi europei 2012,dove incontrerà il Portogallo di Cristiano Ronaldo,sbarazzandosi con improbabile facilità di una Francia deludente,che conclude la sua spedizione in Polonia e Ucraina con molto amaro in bocca per la consapevolezza di aver fatto di meno rispetto a quanto lasciavano presagire le potenzialità del gruppo francese.Probabilmente questo quarto di finale rappresenterà anche il passo di addio alla nazionale del suo paese di Laurent Blanc,il cui bilancio con i Bleu è da considerarsi positivo malgrado la pecca di avre conferito alla squadra poco spessore,visto che il talento per fare meglio c'era.D'altronde l'avversario della Francia era nientemeno che la Spagna,che ha sfatato il tabù in gare ufficiali rappresentato dai transalpini,che veramente con il minimo sforzo ha archiviato questa pratica gestendo al meglio la partita con i suoi palleggiatori arrotondando il punteggio con la doppietta di Xabi Alonso,

EURO 2012: poker tedesco,la Germania impressiona!

Germania - Grecia 4-2 La Germania si impone 4-2 a Danzica in scioltezza contro la Grecia,che comunque ha saputo tenere in certi momenti sotto pressione l'avversario,tecnicamente decisamente più attrezzato di lei,agguantando anche il pareggio in avvio di secondo tempo con Georgios Samaras,e che esce comunque a testa alta dalla competizione con la consapevolezza di aver fatto il massimo.D'altronde la squadra da battere per accedere alla semifinale era proibitiva per una Grecia,che ha mostrato di essere una delle formazioni con più carattere di questo europeo,ma che per i suoi limiti tecnici non è riuscita a regalare un'altra impresa al suo popolo,stretta più che mai intorno alla sua nazionale:troppo impegnativo l'ostacolo rappresentato dal team di Joachim Loew che continua a fare progressi partita dopo partita,sempre tenendo in considerazione che i tedeschi sin qua hanno vinto tutte le gare disputate.Basti pensare che la Germania si è giocata un quarto di finale con tre d

EURO 2012: CR7 non sbaglia più,Portogallo in semifinale!

Republica ceca - Portogallo 0-1 Un'europeo che si presentava abbastanza modesto per il Portogallo di Paulo Bento,inserito nel cosiddetto 'girone della morte',sta diventando il torneo della squadra lusitana che,guidata da Cristiano Ronaldo,si è imposta come rivelazione,prima di fatto eliminando l'Olanda,poi sconfiggendo un'altra cenerentola come la Repubblica ceca,il cui europeo con l'approdo ai quarti può considerarsi positivo.Il fuoriclasse del Real Madrid ha letteralmente preso in mano la sua nazionale lasciando da parte l'apatia e la svogliatezza delle prime due prestazioni per scendere in campo prima contro i tulipani e poi contro la squadra di Bilek con una determinazione stupefacente ma soprattutto con la classe che lo contreddistingue.Una prestazione eccellente,un gol e due pali,che fanno il paio con quelli presi contro l'Olanda,sono il bilancio contro la Repubblica ceca di CR7 ,che se continuerà con questa tendenza potrebbe rilanciarsi pesantamen

EURO 2012: Italia,sfida ai tre leoni!!

Inghilterra - Ucraina 1-0 Sarà l'Inghilterra l'avversaria dell'Italia nei quarti di finale.La nazionale di Roy Hodgson ha steso l'Ucraina 1-0 con un rete del rientrante Rooney in seguito ad un errore marchiano di Pyatov,portiere ucraino,ancora una volta con una buona dose di cinismo,ancora una volta senza incantare.Quello che si presenta all'orizzonte non sembra essere un ostacolo insuperabile per gli azzurri,che dovranno comunque fare attenzione a non sottovalutare una squadra che in silenzio,senza fare grandi cose,sta procedendo nel torneo senza essere inclusa nella rosa delle papabili favorite e che ha dimostrato nelle tre partite del girone d di avere molteplici soluzioni di gioco e più uomini a cui affidarsi in caso di difficoltà.Vengono eliminati invece,dopo la Polonia,anche gli altri padroni di casa,gli ucraini,che sebbene siano stati eliminati e abbiano ricevuto tante critiche hanno mostrato una squadra più che apprezzabile,con il giusto mix tra giovani ramp

EURO 2012 : orgoglio Ibra,Francia ko!

Svezia - Francia 2-0 Una Francia un pò presuntuosa e con la testa forse già ai quarti di finale,raggiunti per la concomitante sconfitta dell'Ucraina,si fa battere con un secco 2-0 da una Svezia già eliminata,ma che esce con orgoglio dalla competizione,guidata da un Ibra autore di una splendida rete frutto della sua grande classe alla sua miglior gara.Troppo leziosi a tratti i transalpini,che hanno avuto comunque le loro occasioni nel secondo tempo,puniti dal gol di Ibra e dal punto del 2-0 siglato da Larsson a tempo praticamente scaduto.Una battuta d'arresto inaspettata che accende un campanello d'allarme soprattutto dopo un palo colpito da Ola Toivonen in apertura.nella stampa francese,forse anche troppo fiduciosa dopo l'incoraggiante prestazione contro l'Ucraina,e ora preoccupata per la probantissima sfida contro i campioni del mondo e d'Europa della Spagna.Forse in questo momento stabbo pensando che sarebbe stato meglio mettere in scena per l'ennesima vol

EURO 2012: la Spagna ai quarti con l'Italia!

Croazia - Spagna 0-1 Come era prevedibile la Spagna non ha giocato sotto le proprie possibilità nonostante le temute ed eccessive previsioni della vigilia,che pronosticavano un possibile 'biscotto' a danno degli azzurri,onorando l'impegno contro la Croazia,in cui comunque la Roja si giocava una qualificazione ai quarti di finale e un primo posto nel girone c che non aveva ancora ottenuto,sconfiggendo 1-0 la squadra di Bilic.Una partita equilibrata comunque con gli spagnoli che non hanno avuto certamente la meglio con facilità dei croati,piegati da una rete di Jesus Navas dopo un'azione del solito,incontenibile di Andres Iniesta.Per la Croazia,che esce comunque tutto sommato a testa alta e che ha messo comunque in luce oltre ai soliti noti qualche giocatore molto interessante,un'eliminazione che sa un pò di beffa per l'alto livello complessivo della squadra con la consapevolezza di essersi giocata la qualificazione in un girone rivelatosi forse più complicato di

EURO 2012: l'Italia ai quarti di finale!!

Italia - Irlanda 2-0 L'Italia batte l'Irlanda 2-0 nella sua peggiore prestazione di quest'europeo ottenendo comunque il pass per i quarti di finale grazie alla vittoria degli spagnoli di misura contro la Croazia.Un'Italia assai poco spettacolare,in grado di andare al riposo in vantaggio per effetto della rete di Cassano nonostante un gioco veramente poco attraente e a tratti molto scadente.Migliore la ripresa con gli uomini di Prandelli subito pericolosi nel tentativo di chiudere il discorso qualificazione,anche se il calo fisico avvertito nelle due precedenti partite si è manifestato anche questa volta permettendo ad un'Irlanda modesta ma vogliosa,che tenuto in apprensione la difesa azzurra sino al gol scacciapensieri di Balotelli.L'attaccante del city,entrato al posto di un Di Natale non incisivo,ha siglato una rete splendida in semi rovesciata avendo la meglio del suo diretto marcatore e sfogando così la rabbia per le critiche arrivategli in questa esperienza

EURO 2012: C.Ronaldo stellare,l'Olanda è fuori!

Portogallo - Olanda 2-1 Alzi la mano chi aveva predetto l'eliminazione dell'Olanda nella fase a gironi peraltro con l'umiliazione di chiudere il proprio europeo a zero punti.Probabilmente nessuno,perchè quello che si è visto a Kharkiv è uno dei colpi di scena che il calcio ama offrire decretando il ritorno a casa di una squadra quotatissima,infarcita di giocatori di primo livello e che avrebbe dovuto competere fino in fondo con Germania e Spagna per il titolo di migliore nazionale d'Europa,ma alla quale sono mancate la cattiveria e probabilmente le motivazioni,due armi che hanno permesso per fare un esempio alla ben più modesta Danimarca di non sfigurare di fronte a nessun avversario e di battere la squadra orange alla prima giornata.Le colpe di questa figuraccia ricadranno sicuramente su Bert Van Marwijk,la cui testa metaforicamente parlando è attesa nelle prossime ore sul tavolo della federazione olandese,e che qualche colpa ce l'ha effettivamente,essendo responsa

EURO 2012 : la Germania vince ancora!!

Danimarca - Germania 1-2 Troppo forte la Germania di Joachim Loew per la Danimarca,che si è rivelata sotto la guida del sapiente Morten Olsen una delle squadre tatticamente più interessanti del torneo ma che ha dimostrato di avere troppe poche alternative in squadra,soprattutto visto il brutto europeo di Christian Eriksen più positivo nell'ultima gara ma lontano dai suoi livelli abituali,per intimorire lo squadrone tedesco.Una Germania guidata dalle buone prformance di Muller e Podolski,autore della prima rete,non proprio brillanti nelle due partite iniziali,supportati dalle giocate del terribile trio Ozil-Khedira-Schweinsteiger.A piegare definitivamente la resistenza degli scandinavi,che erano pervenuti al pareggio con la seconda rete in questi europei di Khron-Dehli,ormai praticamente condannati all'eliminazione dal concomitante risultanto che giungeva da Kharkiv,ci ha pensato una rete del giovane Lars Bender,del Bayer Leverkusen,quasi ad indicare a tutte le rivali l'enor

Calciomercato: le prime trattative in serie A!!

La finestra estiva di claciomercato ormai si è aperta da un pò,ma com'era prevedibile poche società si sono mosse attivamente piazzando i primi colpi,alcune aspettando di decidere il nuovo allenatore o le strategie societare per la prossima stagione,altre magari osservando giocatori che si stanno mettendo in luce all'europeo in corso.La società più attiva è sicuramente la Juventus,che ha già piazzato due colpi importanti come Asamoah e Isla dall'Udinese,che è sempre alla ricerca del famigerato top player in vista della Champions League e che nel frattempo si sta muovendo molto bene sul mercato dei giovani avendo quasi concluso le trattative per l'ormai conosciuto Verratti e l'altrettanto interessante Omar El Kaddouri,uno dei gioiellini di casa Brescia.Anche in via Durini il mercato è in fermento:la società di Moratti sta infatti valutando molti giocatori sul mercato sempre con un occhio alle cessioni, dopo essersi vista sfuggire gli obiettivi Isla e Lavezzi e aver a

EURO 2012: clamorosa Grecia,Russia eliminata!!

Grecia - Russia 1-0 Alla Russia non basta dominare per 90' per passare il turno,infatti viene clamorosamente buttata fuori dalla competizione,che la vedeva come una delle favorite,a maggior ragione dopo il trionfale debutto ,da una Grecia che sembrava con un piede e mezzo fuori dal torneo e che invece con il gol dell'eterno Karagounis,su un errore colossale di Ignashevich,si classifica ai quarti.Dura e crudele la legge del calcio con la Russia che aveva controllato tutto il primo tempo,non riuscendo a concretizzare il suo predominio territoriale in numerose occasioni a causa di una mira non perfetta,che ha vanificato il bel volume di gioco della formazione di Advocaat,che viene trafitta da Karagounis dopo circa un quarto d'ora in cui l'undici ellenico non aveva messo piede fuori dalla sua area.Brava la squadra di Fernando Santos poi a chiudersi nel secondo tempo impedendo l'accesso nella propria area ad una Russia,diventata arrogante e tendente troppo a specchiarsi

EURO 2012: fuori i padroni di casa!

Repubblica ceca - Polonia 1-0 Una rete di Petr Jiracek è bastata alla Repubblica ceca,che ha meritato la vittoria,per aggiudicarsi la sfida da dentro o fuori con i padroni di casa e grazie a questi tre punti i cechi si garantiscono addirittura la testa di un girone a,che nell'ultima giornata ha totalmente sovvertito i pronostici della vigilia.Una Polonia inconcludente e senza carattere finisce mestamente il suo europeo al primo turno senza aver vinto neanche una partita,colpa del ct Smuda che non ha fornito ai suoi giocatori la giusta spinta motivazionale,che doveva comunque essere garantita dal vantaggio di giocare con il supporto del proprio pubblico.I polacchi,non riuscendo a ripetere quanto di buono fatto nell'unica gara veramente positiva,quellacontro la Russia,sono andati ripetutamente in difficoltà,proprio come avvenuto contro la Grecia,contro la squadra di Bilek,che,metabolizzata la debacle nella prima giornata,ha saputo costruire una squadra efficace,concreta e armonio

EURO 2012: Ibra non basta,Inghilterra ok!

Svezia - Inghilterra 2-3 Quando si dice che un fuoriclasse non basta per condurre una squadra lontano.E' proprio questo il caso che si è verificato allo stadio Olimpico di Kiev,dove la Svezia è la seconda squadra ad abbandonare il torneo dopo l'Irlanda in seguito alla sconfitta per 3-2 contro un'Inghilterra che rischia grosso ma che alla fine riesce a portare a casa l'intera posta in palio.L'autogol di Johnson in seguito ad un colpo di testa di Mellberg e un gol dello stesso difensore dell'Olympiacos non bastano alla formazione di Hamren,che ha colpe importanti nell'eliminazione della sua nazionale avendo schierato un undici tatticamente molto confuso con un Ibra un pò arrogante e troppo impegnato a creare gioco quasi in una posizione da regista,per lui troppo inusuale,e troppo lontano dalla porta per fare male se non con i suoi micidiali bolidi dalla distanza.L'altro lato della medaglia presenta un'Inghilterra non irresistibile,ma che ha fatto il su

EURO 2012: la Francia batte i padroni di casa!

Ucraina - Francia 0-2 Una Francia nel segno di Menez supera per 2-0 una buona Ucraina in una partita vivace contraddistinta da una sospensione di circa un'ora dovuta ad un improvviso temporale scatenatosi su Donetsk.I transalpini,guidati da un gol e da una buona prestazione di Jeremy Menez e dalla rete di Cabaye che ha anche colpito un palo,salgono a quattro punti nel girone e si riscattano dalla prestazione opaca di lunedi contro l'Inghilterra.Per l'Ucraina invece,fischiata a fine gara da una parte dei tifosi,una sconfitta che mina la fiducia e le convinzioni di una squadra che ha comunque lottato fino alla fine mettendo ripetutamente in difficoltà i Bleu di Laurent Blanc con le incursioni di Sheva e con le offensive dei suoi esterni d'attacco.Una formazione,quella di Blokhin,che merita comunque di essere vista dato che la partita contro la Francia ha confermato il team ucraino come uno dei più divertenti della competizione. (foto tratta da Uefa.com) EUROPEI 2012 : cal

EURO 2012: la Roja dilaga,l'Irlanda è fuori!

Spagna - Irlanda 4 - 0 Decisamente troppa Spagna per un'Irlanda che con il 4-0 firmato da Torres(2),Fabregas e David Silva è la prima squadra ad abbandonare la massima competizione europea per nazioni.La squadra di Del Bosque ha dominato dall'inizio alla fine non lasciando la minima speranza alla formazione irlandese e segnando dopo appena quattro minuti con Torres,schierato dal ct spagnolo dopo il fallito esperimento dell'undici senza attaccante attuato contro l'Italia.Per l'Irlanda,prima eliminata della competizione peraltro con una partita ancora da disputare e che si candida suo malgrado al ruolo di peggiore team della manifestazione,in fondo è stato già un successo partecipare a questo torneo ma c'è la consapevolezza in Trapattoni e nei suoi uomini che qualcosa in più poteva essere fatto.Da mettere in luce il continuo appoggio degli incredibili tifosi irlandesi,desiderosi di sostenere i loro beniamini fino alla fine,anche quando il tabellone dello stadio di

EURO 2012: Pirlo incanta,l'Italia pareggia!!!

Italia - Croazia 1-1 A Poznan l'Italia impatta con la Croazia sul risultato di 1-1 in seguito ad una magistrale punizione di Andrea Pirlo e alla rete del'implacabile bomber Mario Mandzukic su un errore di Chiellini pesante ai fini del risultato.Una buona Italia,che ha confermato quanto di buono visto contro la Spagna,ma che ha evidenziato nuovamente le sue difficoltà sottoporta causate da un attacco un pò spuntato con Balotelli sempre poco pericoloso.Dal risultato di Poznan è sicuramente emerso che la squadra di Prandelli non può prescindere dalla qualità del suo reparto più qualitativo,il centrocampo,persino migliore in seguito all'ingresso di Montolivo al posto di Thiago Motta,con l'eterno Andrea Pirlo e un Marchisio,che sta facendo un europeo di alto livello,sempre sugli scudi.Una formazione azzurra che avrebbe potuto ottenere di più di fronte ad una Croazia non irresistibile e un pò sotto le apettative che ha pagato la giornata poco ispirata di Perisic e un Luka Mod

EURO 2012: l'Italia all'esame Croazia!

L'Italia si prepara ad affrontare questo pomeriggio alle 18 la Croazia in una partita quasi da dentro o fuori per quanto riguarda il percorso azzurro in questi europei.L'avversario del giorno però promette di essere tutt'altro che abbordabile:i croati di Slaven Bilic infatti rappresentano un ostacolo temibile,forse anche più della Spagna di Del Bosque,a causa del loro tasso tecnico come dimostrato contro l'Irlanda,e possono contare su giocatori di levatura internazionale come Luka Modric del Tottenham,probabilmente destinato ad emigrare verso lidi ancora più prestigiosi dopo l'europeo,Ivan Perisic del Borussia Dortmund e anche una delle rivelazioni di questo europeo,Mario Mandzukic,attaccante del Wolfsburg oggetto del desiderio di Lokomotiv Mosca e Fiorentina al momento.A rendere ancora più difficile l'impegno di oggi il fatto che i croati possono avvalersi di un ottima tradizione contro l'Italia e che in generale non falliscono gli appuntamenti contro grand

EURO 2012: doppio Gomez,la Germania passa...

Olanda - Germania 1-2 Una Germania efficace batte l'Olanda per 2-1 con una doppietta di Gomez,sale a quota 6 punti con la possibilità di giocare per il pareggio contro la Danimarca,e inguaia una squadra orange a sorpresa a zero punti dopo due giornate ma ancora in gioco per il passaggio ai quarti di finale.La partita si è rivelata tutto sommato divertente nonostante sarebbe stato prevedibile ipotizzare una partita bloccata a causa della posta in palio e dell'equilibro tra due grandi nazionali.Una Germania devastante quella che si è vista a Kharkiv capace di mettere in difficoltà l'avversario appena accellera l'azione grazie alle giocate di Ozil,Khedira e di uno Schweinsteiger ispiratissimo,autore dei due assist per Gomez,e che ha fatto numerosi passi avanti rispetto alla gara col Portogallo,ma che non è ancora al 100% come denotato da un netto calo fisico e mentale avvertito anche nella partita precdente.L'Olanda,a segno con Van Persie,con questa sconfitta rimane in

EURO 2012: CR7 sbaglia,il Portogallo no!

Danimarca - Portogallo 2-3 Il Portogallo batte 3-2 a Lviv una buona Danimarca grazie ai gol di Pepe,Postiga e Varela che hanno risposto alla doppietta di uno scatenato Nicklas Bendtner in una partita poco avvincente per quanto riguarda il ritmo ma che ha offerto spunti interessanti.Non sono bastate alla Danimarca due reti di Bendtner,attaccante dell'Arsenal che ha passato l'ultima stagione in prestito al Sunderland,che ha oggettivamente messo in grossa difficoltà Pepe.La squadra di Morten Olsen paga la performance ancora inspiegabilmente negativa di un Christian Eriksen,nel mirino dei top club europei,e della Roma parlando di mercato italiano,che non sta dando il meglio di sè a questi europei,e una buona dose di sfortuna.La formazione lusitana conquista invece tre punti fondamentali,ottenuti più grazie al talento dei singoli giocatori che per merito di una solida organizzazione di gioco,che evitano le tante critiche che sarebbero piovute sulla squadra in caso di risultato insod

EURO 2012 : la Polonia ferma la Russia!

Polonia - Russia 1-1 Una Polonia tutto cuore guidata dal proprio pubblico blocca sul pareggio l'organizzata truppa russa che nella prima giornata del girone a aveva fortemente impressionato rifilando un secco 4-1 alla Repubblica ceca e che alla vigilia della partita sembrava poter avere la meglio facilmente sui padroni di casa.E invece la squadra del tecnico Smuda ha giocato alla pari per tutta la gara con i sovietici agguantando il pareggio con il meraviglioso gol di un Jakub'Kuba'Blaszczykowski spento fino ad allora,ma comunque il migliore del pacchetto di giocatori del Borussia Dortmund,formato anche da Lukasz Piszczek e da Lewandowski,fornito dalla squadra della Ruhr alla nazionale polacca,che nel secondo tempo ha risposto alla rete di Dzagoev.Con questo pareggio l'undici di casa deciderà il suo futuro nello scontro diretto,vietato ai deboli di cuore,contro la Repubblica ceca.Per la formazione di Advocaat un passo falso che ci può anche stare,visto che la qualificaz

EURO 2012 : La Repubblica ceca supera la Grecia..

Grecia - Repubblica ceca 1-2 Una repubblica ceca frizzante ed efficace supera per 2-1 la Grecia ottenendo una vittoria cruciale per mantenere in vita le speranze di prolungare l'esperienza all'europeo.Un risultato ottenuto grazie ad un inizio di partita con il piede sull'accelleratore,che ha portato alle reti nei primi 6' di gioco dell'inesauribile Petr Jiracek e di Pilar,al secondo gol nella competizione,su una papera del modesto portiere greco Chalkias,poi sostituito per infortunio dal più sicuro Sifakis,stabilendo il record per il doppio vantaggio più veloce per quanto riguarda questo torneo.La Grecia è cresciuta nell'arco della gara riuscendo a mettere in difficoltà la Repubblica ceca con le proprie dimezzando lo svantaggio con la rete di Gekas in seguito ad un errore di Cech ma non riuscendo a pervenire al pareggio nonostante le sostituzioni del ct Fernando Santos.Adesso l'undici ellenico per accedere ai quarti di finale è chiamato all'impresa:dovrà

EURO 2012: Sheva alla riscossa,Svezia battuta!!

Ucraina - Svezia 2-1 La partita che si è appena conclusa a Kiev poteva essere sintetizzata come la sfida tra Shevchenko e Ibrahimovic,due campioni che rimarranno nella storia delle loro nazionali.Invece Ucraina-Svezia è stato molto di più,una gara molto interessante e coinvolgente a differenza di quanto si è visto nel pomeriggio con Francia-Inghilterra,una delle migliori partite che si sono potute ammirare in questo inizio di europeo con l'Ucraina che ha steso gli svedesi con un'epica doppietta dell'eterno Sheva di fronte ad un pubblico trepidante ed inneggiante il nome dell'esperto attaccante.Inutile la rete di Zlatan Ibrahimovic,che ha colpito anche un palo nel primo tempo,l'unico dei suoi a metterci l'anima fino all'ultimo minuto.Veramente una bella prestazione quella degli uomini del ct Blokhin,che ha schierato una squadra molto organizzata affidandosi all'estro dei talentuosissimi Andriy Yarmolenko,calciatore della Dinamo Kiev,e Yevhen Konoplyanka,a

EURO 2012: Francia e Inghilterra si spartiscono la posta..

Francia - Inghilterra 1-1 La Francia pareggia con l'Inghilterra per 1-1 in una partita molto scialba nella meravigliosa Donbass Arena di Donetsk grazie alla rete di Samir Nasri che risponde ad un gol di Lescott sempre nella prima frazione di gioco.Un passo indietro per i transalpini rispetto alle convincenti esibizioni di preparazione all'europeo,che avevano fatto ipotizzare per l'undici di Laurent Blanc un ruolo da outsider nel torneo dietro alle favoritissime Germania,Olanda e Spagna.Un punticino invece tutto sommato positivo per l'Inghilterra di Roy Hodgson,peraltro priva di Rooney squalificato,che già alla vigilia della competizione non partiva esattamente con grandissime ambizioni.Poco da segnalare invece per quanto riguarda la partita,con le due squadre condizionate dalla paura di perdere e ancora coinvolte evidentemente in una fase di rodaggio che il grande caldo abbattutosi sull'Ucraina non ha agevolato.Contro l'Ucraina di Sheva e contro la Svezia di Ibr

EURO 2012 : la Croazia batte il Trap!

Irlanda - Croazia 1- 3 Dopo il pareggio tra Italia e Spagna per 1-1 la Croazia stende con una prestazione solida e convincente un'Irlanda troppo passiva e rinunciataria,che recrimina un rigore non assegnato,nella seconda partita valevole per il girone c.Man of the match per la Croazia Mario Mandzukic,attaccante molto interessante e completo del Wolfsburg,autore di un gol e mezzo,viste i grandi meriti sull'autogol di Given,e ben assistito dal talento di Ivan Perisic del Borussia Dortmund,da Rakitic,uomo ovunque dell'undici di Bilic,e dalla grande classe di Luka Modric,autore di un eccellente prestazione nel centrocampo croato.Di fronte però un'Irlanda che ha pagato l'assenza prolungata da un torneo così importante,alla quale non è bastato il gol di St.Ledger e il carattere del suo allenatore,vista la staticità difensiva e la completà incapacità di impostare gioco,anche sulle fasce,dove i boys in green hanno pagato le giornate negative di Damien Duff e soprattutto di

EURO 2012 : Italia buona la prima!

Spagna - Italia 1-1 L'Italia che non ti aspetti esordisce in questi europei a Danzica non solo bloccando la Spagna sul punteggio di 1-1 ma giocandosela addirittura alla pari nell'arco dei novanta minuti contro la squadra campione in carica d'Europa e del mondo.Gli azzurri dopo un primo tempo molto equilibrato vanno addirittura in vantaggio con un protagonista inatteso come Di Natale,la cui convocazione sembrava essere più un premio per le ultime tre stagioni ad alto livello,che messo in campo nel secondo tempo da Prandelli al posto di un Balotelli rimandato,troppo irruente e nervoso,ha impiegato poco più di cinque minuti a prendersi la sua personalissima rivincita ai danni della Spagna quattro anni dopo il rigore sbagliato nei quarti di finale dell'europeo 2008 in Austria e Svizzera.Nell'undici italiano buone le performance dell'intramontabile Pirlo,autore dell'assist per Di Natale,e di Marchisio che ha garantito grande dinamicità al centrocampo sfiorando il

Euro 2012 : la Germania supera il Portogallo..

Germania - Portogallo 1 - 0 E' terminata la seconda giornata di partite agli europei 2012 in Polonia e Ucraina con l'affermazione della Germania per 1 - 0 sul Portogallo in una partita noiosa grazie ad un gol di Mario Gomez,fino ad allora completamente inoffensivo,che ha avuto il merito di ravvivare una partita sino ad allora priva di emozioni.Una Germania un pò deludente ma vittoriosa che ha pagato l'apatia di giocatori come Podolski e Muller,ben contenuto da un eccellente Fabio Coentrao,ed è stata guidata dalle giocate di Mesut Ozil,l'unico veramente in grado di accendere la luce,anche se a sprazzi,nell'undici tedesco.La formazione di Joachim Loew aggancia in vetta al gruppo b la Danimarca vittoriosa nel pomeriggio contro l'Olanda a quota tre.Per quanto riguarda il Portogallo di Paulo Bento,pericoloso solo in seguito al gol tedesco e all'ingresso del talentuoso Nelson Oliveira,il percorso si fa in salita dato che Cristano Ronaldo,marcato discretamente da J

EURO 2012: Olanda clamorosamente sconfitta!!

Olanda - Danimarca 0-1 Si è appena conclusa a Kharkiv la prima partita del girone b tra Olanda e Danimarca,che ci ha regalato la prima vera sorpresa di questi europei con la sconfitta dell'Olanda trafitta al 24' da un gol di Khron-Dehli.Impensabile alla vigilia la debacle della nazionale orange,capace di far valere la propria qualità solo all'inizio del secondo tempo nonostante il palo di Robben nella prima frazione,di fronte ad una Danimarca messa bene in campo dal suo ct Morten Olsen con un catenaccio di italiana memoria e in grado di sfruttare una delle rarissime occasioni da gol capitategli.Tra le file dei danesi ottima la prova del romanista Simon Kjaer che in coppia con Agger ha netraulizzato bene gli attaccanti dell'Olanda,mentre negativa è stata la prestazione dell'attesissima stellina dell'Ajax Christian Eriksen sostituito a metà del secondo tempo dal suo compagno nella formazione campione d'Olanda,Lasse Schone.Nell'undici di Bert Van Marwijk in

EURO 2012 : La Russia dà spettacolo!!!

Russia - Repubblica ceca 4 - 1 Si conclude una prima giornata degli europei 2012 in Polonia e Ucraina che ci ha regalato tante emozioni a partire dal pareggio tra Polonia e Grecia per finire con la travolgente vittoria della Russia sulla Repubblica ceca per 4-1.Una partita intensa e ricca di colpi di scena,che ha visto la Russia legittimare la sua superiore qualità tecnica,soprattutto nell'impressionante reparto avanzato,grazie alla doppietta di Dzagoev e ai gol di Shirokov,centrocampista molto qualitativo dello Zenit di Luciano Spalletti,e di Roman Pavlyuchenko subentrato a partita in corso a Kerzhakov.Tutto ciò al cospetto di una Repubblica ceca orgogliosa e autrice comunque di una discreta prestazione,che ha vissuto i suoi migliori momenti ad inizio partita e dopo il gol di Pilar del momentaneo 2-1.Una nota di merito tra le file dei russi va sicuramente ad Andrey Arshavin,letteralmente incontenibile questa sera.Con questa vittoria la squadra di Advocaat si porta in testa al giro

EURO 2012 al via : Polonia e Grecia si annullano...

Polonia - Grecia 1-1 Si sono aperti quest'oggi a Varsavia gli europei di calcio 2012 con la partita tra i padroni di casa della Polonia e la Grecia.Nella gara inaugurale un 1-1 con la Polonia che domina il primo tempo e apre la marcature con Lewandowski,attaccante del Borussia Dortmund ma che viene raggiunta da una Grecia tenace e in grado di andare al di là dei propri limiti tecnici nel secondo tempo da un gol di Salpingidis,inserito a partita in corso dal ct Fernando Santos.La formazione ellenica,dominando la seconda frazione di gioco,ha più volte sfiorato il raddoppio e il colpaccio soprattutto con il calcio di rigore parato dal portiere polacco Tyton a Karagounis.Stasera in programma alle 20.45 Russia-Repubblica ceca. (foto tratta da Uefa.com) EUROPEI 2012 : calendario partite e risultati

Europei di Calcio 2012 : il calendario delle partite ed i risultati..

Campionato Europeo di Calcio 2012 in Polonia e in Ucraina Dopo la fase a gironi di qualificazione e gli spareggi, le sedici squadre rimaste in gara si affronteranno, attraverso la collocazione in quattro gironi, dall’8 giugno al 1° luglio 2012 in Polonia e Ucraina. -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- partite dell'Italia prima dei quarti di finale: - 10.6.2012 ore 18 (Danzica ) Spagna - Italia 1 - 1 - 14.6.2012 ore 18 ( Poznan ) Italia - Croazia 1 - 1 - 18.6.2012 ore 20.45 ( Poznan ) I talia - Irlanda -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Gironi : Gruppo A Polonia - Grecia - Russia - Rep. Ceca Gruppo B Danimarca - Germania - Olanda - Portogallo Gruppo C Croazia - Irlanda - Italia - Spagna Gruppo D Francia - Inghilterra - Svezia - Ucraina Gruppo A (Grecia - Polonia - Russia - Rep. Ceca) 8.6.2012 ore 18